Rievocazione Storica


menu der

Gens Flaminia

logo-gens-flaminia

GENS FLAMINIA
L’EPOCA DEGLI UMBRI PRE - ROMANI
TERRITORIO AMMINISTRATO OGGI:

Settore meridionale di Hispellum

 

LA STORIA
Le testimonianze più antiche della frequentazione umana di Hispellum sono documentate da alcune necropoli databili tra il VII e il I sec. a.C. I reperti ritrovati testimoniano la presenza di vari nuclei insediativi di popolazioni di origine umbra. Presso l'attuale Villa Fidelia, sorgeva un luogo di culto la cui frequentazione risale almeno al V sec. a.C.: il Santuario federale degli Umbri che assegnò a Spello, il ruolo di capitale religiosa di questo antichissimo popolo italico. La romanizzazione del territorio, iniziata negli anni successivi alle vittorie dei Romani sugli Umbri, riportate presso Mevania (310 a.C.) e Sentinum (295 a.C.), venne definitivamente sancita alla fine del III sec. a.C. dall'apertura della via FLAMINIA che da Roma giungeva a Fano attraversando i territori umbri di recente conquista. LA CIVITAS La Civitas amministrata dalla Gens Flaminia si dipana a partire da porta Consolare lungo l'antico cardo: via Consolare, via Sant'Angelo e le adiacenti piazze G. Mazzoni, V. Giuliani, e G. Matteotti.

logo-unione-europealogo repubblica italianalogo provincia perugialogo comune di spellotrasparenza
Copyright © 2020 Hispellum. Tutti i diritti riservati.
Associazione Hispellum piazza Matteotti, 3 06038 Spello C.F. 91044190543 p.IVA 03285090548
Privacy Policy