Rievocazione Storica


logo-unione-europea
logo repubblica italiana
logo provincia perugia
logo comune di spello

Gens Iulia

logo-gens-julia

GENS IULIA
L'EPOCA DEGLI UMBRI PRE - ROMANI
TERRITORIO AMMINISTRATO OGGI:

Parte settentrionale di Hispellum

LA STORIA

Hispellum divenne municipio romano nel 90 a.C. Coinvolta con altri centri umbri nelle sanguinose guerre civili, la città si schierò nel Bellum Perusinum (41-40 a.C.) contro il partito di Antonio a fianco di Ottaviano, il futuro imperatore Augusto. Divenuta colonia in età triumvirale, il suo territorio, che accolse i veterani reduci dalle guerre in Oriente, fu ingrandito grazie alle assegnazioni extraterritoriali ai danni di Assisi e Civitella d'Arna in territorio perugino. All'inizio del principato di Augusto, la colonia ricevette l'appellativo di Colonia IULIA e venne inclusa nella Regio VI Umbria et ager Gallicus. L'imperatore Cesare Ottaviano Augusto fece inoltre dono agli Hispellates delle Fonti del Clitunno. Quello augusteo fu un periodo di particolare floridezza e splendore della città, che le assegnò un ruolo preminente rispetto agli altri centri regionali. LA CIVITAS La Civitas amministrata dalla Gens Iulia copre alcune caratteristiche strade nella parte sommitale della città: via Vallegloria, via Torre di Belvedere, via San Severino, via Arco Romano, piazza Cappuccini, giardini di Vallegloria.

Hispellum è in versione beta permanente, in continuo miglioramento.  (credit)
Copyright © 2017 Hispellum. Tutti i diritti riservati.
Associazione Hispellum piazza Matteotti, 3 06038 Spello C.F. 91044190543 p.IVA 03285090548